Methone, Pallene e Polideuce

Home

   

Battezzate le tre lune di Saturno

I satelliti furono scoperti da Cassini

A un anno di distanza dalla loro scoperta, le tre lune di Saturno svelate dalla sonda Cassini ora hanno anche un nome. Individuati poco dopo l'entrata in orbita attorno al Signore degli anelli, i tre satelliti sono stati battezzati rispettivamente Methone, Pallene e Polideuce. Scelti direttamente dagli scienziati impegnati nell'ambiziosa missione spaziale, i nomi fanno tutti riferimento alla mitologia greca.

Scoperte lo scorso agosto da Sebastien Charnoz dell'universitÓ di Parigi, le prime due lune portano il nome di due delle sette figlie del gigante Alcione. Svelato da Carl Murray dell'universitÓ Queen Mary di Londra, il terzo satellite (che in italiano Ŕ pi¨ diffuso con la variante romana Polluce) si chiama invece come il fratello immortale di Castore.

Da un punto di vista scientifico, Methone e Pallene ruotano fra le orbite di altre due lune giÓ note di Saturno (Mimante e Encelado), Polideuce Ŕ invece collegato con un complesso legame gravitazionale all'altra luna Dione. Entrata nell'orbita di Saturno a luglio del 2004, Cassini ha rilasciato la sonda Huygens sulla superficie di Titano il 14 gennaio del 2005.

Secondo quanto riferito dagli esperti, durante la missione congiunta della Nasa, dell'Esa e dell'Asi, sono stati individuati altre tre corpi celesti sulla natura dei quali gli scienziati si stanno ancora confrontando. Tecnicamente parlando, anche in questo caso dovremmo trovarci di fronte ad altre lune di Saturno, ma al momento non si hanno ulteriori specifiche e si attendono nuovi avvistamenti. I misteri attorno al Signore degli anelli continuano, nel frattempo tre nuove sue lune hanno almeno un nome.

 

 
   

Data: 28/2/2005

Autore:

Fonte: TGCom

Link: http://www.tgcom.it/tgtech/articoli/articolo245317.shtml

 
Hit Counter