Home  News

Riesumazione Medici, trovato Giangastone: era in una cripta

Fine del giallo delle Cappelle Medicee. La salma di Giangastone de' Medici, ultimo Granduca della dinastia, Ŕ stata scoperta stamani in una piccola cripta dopo che ieri le ricerche infruttuose dei paleopatologi avevano lasciato spazio ad un piccolo mistero sul ritrovamento dei resti del nobile.
La bara di Giangastone Ŕ stata trovata insieme a quelle di sette minori morti prematuramente, e di un anonimo, appartenenti alla casata medicea, ma di cui non si conoscono le identitÓ.
Notevole interesse sta suscitando la scoperta del vano sotterraneo dove, almeno dal 1857, sono custodite queste salme: Ŕ la prima volta che questa stanza sotterranea - nella quale sono evidenti tracce dell'alluvione del 1966 - viene esplorata. Nelle ricognizioni di questi giorni ne Ŕ stato scoperto l'accesso da un tombino posto sul pavimento dietro l'altare maggiore dal quale si accede ad una scaletta che scende nel sottosuolo, fino ad una profonditÓ di due metri e mezzo.

http://www.capital.it/capital/news.jsp?idContent=754807

 

 

Hit Counter